Circuiti

La serie NasKart parte subito col botto: sin dalla prima stagione infatti il monomarca più veloce del mondo sarà riconosciuto dall’ACI e andrà in scena in concomitanza del prestigiosissimo Campionato Italiano ACI Karting. Sei saranno le tappe, con chiusura durante il weekend della Coppa Italia.

Adria Karting Raceway

L’impianto sorge all’interno del complesso dell’Adria International Raceway. Nato con la “benedizione” del Karting internazionale, è annoverato tra gli impianti più moderni d’Europa con infrastrutture all’avanguardia e un impianto di illuminazione in grado di rendere magica l’atmosfera.

7 Laghi Kart

Sito nell’Oltrepò Pavese, il kartodromo ha una particolarità unica, quella di costeggiare un lago. Nato circa 40 anni fa in seguito all’estrazione e alla lavorazione della ghiaia, il lago si estende su di una superficie di circa 10 ettari.

Circuito di Siena

Una delle pietre miliari delle quattro ruotine, l’impianto sorge in toscana e sin dalla sua inaugurazione risulta un punto di riferimento nel karting tricolore.

Circuito Internazionale Viterbo

Inaugurato a giugno 2008, la pista di Viterbo ha forgiato numerose generazioni di piloti, ospita la Coppa Italia di fine anno e sarà il luogo dove verrà assegnato il primo titolo di campione NasKart.

International Circuit La Conca

Nel Sud Italia è considerata la Pista per antonomasia, hanno solcato le curve del tracciato pugliese i più famosi piloti del karting e del motorsport in generale.

Kartodromo Val Vibrata

In Abruzzo è il punto di riferimento delle quattro ruotine;  curve mozzafiato si alternano ad allunghi importanti, che lo rendono un tracciato estremamente tecnico e in grado di premiare il talento dei piloti.