Di Silvestre vince Gara 1 e titolo, Castelli 1° in Gara 2

American Show “bagnato” per NasKart: Road to NASCAR Whelen Euro Series al Circuito Internazionale di Viterbo, dove si è svolto l’ultimo atto del campionato.

Il weekend è stato caratterizzato da un programma stravolto rispetto al passato, che ha visto la fase clou andare in scena tutta nella giornata di domenica. Al mattino, su asfalto umido, la pole position è andata a Moreno Di Silvestre, che poi si è replicato in Gara 1. In Gara 2, invece, a tagliare per primo il traguardo è stato Christian Castelli il quale, nell’ultimo weekend stagionale, ha messo a segno la prima vittoria in NasKart.


Una qualifica bagnata premia Di Silvestre

La pioggia caduta a pochi minuti dalle qualifiche ha scombinato e non poco i piani dei piloti NasKart, i quali sono stati chiamati ad improvvisare in uno dei momenti più delicati del weekend. Chi ha interpretato al meglio le condizioni del tracciato laziale è stato il leader Moreno Di Silvestre, che ha staccato il miglior tempo davanti ad Alessandro Brigatti. 3a piazza per Christian Castelli, seguito dai due piloti in lizza per la Rookies Cup, Filippo Lazzaroni e Lorenzo Tocci.

Gara 1 – Di Silvestre vince ed ipoteca il titolo

Grazie ad una prestazione da circoletto rosso, Di Silvestre ha portato a casa anche Gara 1. Il pennese è stato abile a sfruttare la lotta alle sue spalle tra Christian Castelli ed Alessandro Brigatti per prendere lo spazio necessario al fine di amministrare negli ultimi giri. Castelli, a sua volta, non ha lasciato spazio di replica a Brigatti, 3° allo scoccare del 16° giro. Leggermente più staccati i “rookie” Lazzaroni e Tocci, con quest’ultimo in grado di infastidire in più di un’occasione l’avversario diretto nella classifica riservata ai piloti esordienti negli ultimi due appuntamenti.

Gara 2 – Di Silvestre rompe, Castelli “ringrazia”

La seconda gara del weekend ha regalato una chiusura mozzafiato alla serie NasKart. Dopo un inizio regolare, nel quale Di Silvestre ha mantenuto il comando su Castelli e Brigatti, il primo colpo di scena: Castelli sbaglia traiettoria e, per via della pista bagnata, finisce sull’erba. Quest’avvenimento consegna a Brigatti la piazza d’onore, costringendo il romano al gran recupero. Castelli, liberatosi di Tocci e Lazzaroni, si mette di nuovo in scia a Brigatti, che sembra accusare un calo di prestazioni. Il sorpasso decisivo giunge alla staccata dello snodo che porta sul traguardo. Nuovamente 2°, per Castelli è troppo pensare di recuperare oltre 6” su Di Silvestre quando il contagiri segna -4 alla bandiera a scacchi. Un giro dopo, però, viene in essere il secondo colpo di scena della gara: all’uscita del “quadrato”, il Righetti Ridolfi/Modena di Di Silvestre si ammutolisce per via del distacco del cavo dell’acceleratore. Ciò consegna il trionfo nelle mani di Castelli, che taglia la linea del traguardo davanti a Brigatti e a Lazzaroni, al 2° podio in NasKart. 4° Lorenzo Tocci.

Il mancato lieto fine agonistico non impedisce a Moreno Di Silvestre di festeggiare la vittoria del titolo NasKart: Road to NASCAR Whelen Euro Series. E’ il pennese, dunque, che beneficerà del ricco montepremi del campionato, che prevede la partecipazione ad una stagione in NASCAR Whelen Euro Series con il team Racers in via completamente gratuita.

Classifica finale

Moreno Di Silvestre: 457
Alessandro Brigatti: 404
Christian Castelli: 397
Lapo Nencetti: 327
Filippo Lazzaroni: 222
Alessio Bacci: 107
Lorenzo Tocci: 106
Alfredo De Matteo: 105
Paolo Castagnetti: 56
Christian Arfé: 54